It’s a kind of Miki – foto da smartphone

È online la mia nuova pagina It’s a kind of Miki, interamente dedicata alle mie fotografie scattate con il mio smartphone!
Come ho scritto nelle info della pagina, non mi reputo assolutamente una fotografa e la dicitura “fotografo” della pagina si riferisce soltanto alla categoria in cui Facebook deve inquadrarla. Io sono solo un’appassionata dello scatto fin da quando c’erano i vecchi rullini. Oggi con gli smartphone è più semplice (ed economico, diciamola tutta) fotografare e condividere i propri scatti: così è nata It’s a kind of Miki! Mi piace molto l’idea di condividere i miei scatti. I miei soggetti preferiti sono i tramonti, i paesaggi, gli scorci cittadini ed il mio cane. Quest’ultimo è anche il più difficile da fotografare, non sta mai fermo e pare che odi essere fotografato!

Non sapevo che esistesse la fotografia da smartphone, è una mia recente scoperta (magari invece per tanti è praticamente l’acqua calda)… Basta fare una ricerca su Google per scoprire interi siti dedicati ed addirittura dei concorsi! Non ne avevo idea, per me è sempre stato un semplice passatempo che ha avuto la sua naturale destinazione sul mio profilo Instagram… Ho molto sottovalutato la cosa!

Detto questo, spero che pian piano It’s a kind of Miki si popoli di follower col mio stesso hobby, con cui magari scambiare suggerimenti, opinioni e chiacchiere varie!

[Foto] Ancona, 02.09.2017

Ancona, serata del 02 Settembre 2017. Foto scattate con Asus Zenfone 3.
Mi trovavo lì per cenare in un All-You-Can-Eat che non aveva ancora avuto il piacere di una mia visita, cena a cui poi è seguita la classica passeggiata digestiva.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Tramonto con vista sul Porto, con le navi in allestimento per la prossima crociera. Sulla sinistra, l’Arco di Traiano, costruito nel I° secolo dall’imperatore Traiano.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

La Fontana dei Cavalli in Piazza Roma, una delle più conosciute fontane della città. La fontana è costituita da tre vasche concentriche e di dimensione crescente andando dall’alto in basso. Inalto è collocato un putto, detto popolarmente “pupo di San Nicola”.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Una delle quattro piazze principali di Ancona: Piazza Cavour. Questa piazza ha avuto fortune alterne e nel 2016, dopo un periodo di degrado, è stata oggetto di importanti restauri e modifiche, che hanno anche permesso di renderla fruibile ai disabili e ai non vedenti.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Il Teatro delle Muse. Il più grande teatro marchigiano ed il 13° in Italia per capienza. Si trova nel centro della città, nei pressi di uno degli ingressi principali del porto. Vi si svolge una stagione operistica e di balletto, una di musica sinfonica, una concertistica, una di prosa, oltre ad una rassegna jazz.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Il Monumento ai Caduti situato in fondo al Viale della Vittoria e che si affaccia sulla più famosa delle spiagge anconetane, la Spiaggia del Passetto, a cui è collegato attraverso delle scalinate.

Spero di tornarci presto, ma di giorno!

[Foto] Fabriano, 20.08.2017

Fabriano, pomeriggio del 20 Agosto 2017. Foto scattate con Asus Zenfone 3.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data: