QuasiNiente: challenge dedicato al minimalismo promosso da Instagramers Italia

Nuovo challenge organizzato da Instagramers Italia: il tema è QuasiNiente, per celebrare l’essenziale. Partecipare è molto semplice: basta scattare una foto “che rappresenti il vostro quasi niente che è tutto per voi“, taggarla con #QuasiNiente e se possibile menzionare @igersitalia, @chiarelettere e @illibraioit. Potete partecipare anche con foto già scattate prima dell’apertura del challenge, aggiungendo menzioni e hashtag. Avete tempo fino al 15 marzo.

Per maggiori info e contatti:

[In giro] Lecce 22 – 25 Febbraio 2017

Toccata e fuga a Lecce (e puntatina a Porto Cesareo) nei giorni scorsi. Non è stato un viaggetto di piacere e nemmeno una vacanza, ma sono comunque riuscita ad approfittarne per fare delle passeggiate in strade familiari.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Prima visita alla Cattedrale metropolitana di Maria Santissima Assunta, meglio conosciuta come il Duomo di Lecce, in uno scatto by night.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


A seguire il Palazzo del Seggio, più conosciuto come “il Sedile”, in Piazza Sant’Oronzo. Accanto si intravede una chiesetta, intitolata a San Marco.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Ultimo scatto della sera, l’esterno del Teatro Apollo, finalmente libero dalle impalcature che lo hanno imprigionato per anni ed inaugurato lo scorso 3 febbraio. Si trova in via Trinchese, una delle vie principali che compongono il centro storico.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Ancora centro storico: questo è il portone della Chiesa di Santa Teresa.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Nella via che conduce al Duomo leccese, un artista di strada che suona il piano. A quanto pare, esegue solo musica italiana e si sposta nelle varie vie del centro storico.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Il Campanile del Duomo, si trova alla sinistra di quest’ultimo.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Una parte dell’Anfiteatro Romano, si vede anche il “Sedile”. Anche l’Anfiteatro si trova in Piazza Sant’Oronzo ed è visibile solo per un terzo: il resto della struttura è ancora sottoterra, perchè in superficie abbiamo diversi edifici, tra cui una chiesa, costruiti prima della scoperta dell’Anfiteatro.
Durante il periodo natalizio, all’interno dell’Anfiteatro viene allestito un presepe con statue a grandezza naturale, su cui campeggia un’enorme stella cometa.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Uno dei gattoni “padroni” dell’Anfiteatro.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Il campanile del Duomo visto dall’Anfiteatro.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Questo palazzo si trova frontalmente a quello della Provincia, semplicemente mi piaceva questa costruzione.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Il portone d’ingresso del Palazzo dei Celestini, ex-convento dei padri celestini, attualmente sede della Prefettura e della Provincia. Alla sua destra si trova la Basilica di Santa Croce, al momento interamente nascosta da impalcature dovute ai lavori di restauro della facciata.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Una piccola parte dell’interno del Palazzo dei Celestini.

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


In queste ultime tre foto, le papere che ho trovato a Porto Cesareo. Ho trovato strano vedere le papere al mare!

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


C’era brutto tempo: mare mosso, cielo coperto e vento…

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Per concludere, uno dei vicoli del centro storico leccese.

Foto di Mik #16 [A robin popped up!]

Qui credo di aver avuto una botta di… fortuna, sono riuscita a fare una foto abbastanza decente ad un pettirosso che mi è letteralmente comparso fra i piedi! La qualità è purtroppo bassina, le mie foto sono tutte scattate con lo smartphone (un Wiko Heaven, magari interessa) e fotografare animaletti così piccoli non è tanto alla sua portata. Spero molto presto di avere una vera macchina fotografica, ovviamente un modello base per imparare a fotografare, che non costi millemila euro. Detto questo, eccolo qui:

Un post condiviso da Mik (@meekhayla) in data:


Instawalk Anconetano

Instawalk Anconetano

Buongiorno igers, non potevamo iniziare l’anno se non con un instawalk nel nostro bel capoluogo di Regione Ancona: città dalla storia millenaria, importante porto dell’Adriatico, meta di mercanti e navigatori, ma anche di tanti personaggi che l’hanno vissuta nel corso dei secoli!
L’appuntamento è previsto per Domenica 12 Febbraio alle ore 14:00 al Duomo di Ancona per partire per un percorso che si snoderà tra vie e vicoli, più o meno conosciuti della città, regalando, da ogni punto, scorci imperdibili e suggestivi della città dorica.
Il percorso sarà guidato da Chiara Staffolani @chiarastaff84, guida turistica e instagramer.
La partecipazione all’instawalk è totalmente gratuita previa registrazione nel link: Eventbrite.

Fonte: Instagramers Marche

Gratis online il corso di fotografia di Harvard!


Se seguite almeno un pochino questo blog, avrete notato che amo molto fotografare ciò che mi circonda e riproporlo qui dopo aver pubblicato i miei scatti su Instagram. La fotografia non è il mio hobby (nè tantomeno il mio lavoro), ma è un campo che inizia ad interessarmi… Cercando degli articoli che potessero darmi almeno un’infarinata sull’argomento, sono capitata su questa notizia del 16 gennaio scorso:

L’intero corso di fotografia di Harvard è disponibile online gratuitamente.

In breve, la celebre Università di Harvard ha pubblicato online un intero corso di fotografia, diviso in 12 moduli, rendendolo accessibile gratuitamente a tutti. Per potervi accedere potete usare anche un account social e se raggiungerete almeno l’80% di risposte esatte in ogni modulo potrete anche ricevere anche un diploma ufficiale.

In bocca al lupo a chi vi si cimenterà!

Foto di Mik #13 [Cold Times]

Anticipiamo ad oggi il giorno della foto perchè lo scatto in questione sembra sia venuto particolarmente bene, tanto che è stato scelto da Fotografando l’Italia per essere inserita nella gallery. Ecco qua:

Una foto pubblicata da Mik (@meekhayla) in data:



Ed ecco lo screen della gallery di Fotografando l’Italia, dove è stato effettuato il cosiddetto repost (guardatelo su Instagram) della mia foto:



questo è il secondo scatto che in poco tempo viene scelto da altri utenti Instagram… Il primo da Instagram è finito su CultMarche, un portale dedicato alle Marche.
Mi fa piacere e mi diverte, soprattutto perchè fare foto da inserire sul mio account Instagram è giusto un passatempo e perchè dà più soddisfazione che pubblicarle su Facebook!