BooksDream 2019: la “to-do-list” letteraria per il prossimo anno!

Era da un po’ di tempo che non toccavo più l’argomento libri (l’ultimo post è addirittura di settembre perché sono diventata una lumaca) ma mi sono imbattuta in questa iniziativa e ho pensato di partecipare!

BooksDream 2019 – Come, dove e perché

Sono venuta a conoscenza di BooksDream 2019 grazie al blog Datemi una M di Nadi Zubi, che la definisce così:

L’iniziativa consiste nel condividere i titoli dei libri che si vorrebbero leggere il prossimo anno, a metà tra una sfida personale e un modo diverso dal solito per confrontarsi con gli altri.

Questa “sfida” è presente anche su Instagram e su Facebook, potete partecipare (o semplicemente sbirciare i buoni propositi altrui!) seguendo l’hashtag #booksdream2019.

BooksDream 2019 – Le mie scelte

Non è stato facile stilare questa lista, per diversi motivi. Il motivo principale consiste nel fatto che ho una pila di libri che mi attende composta da quasi 50 tomi, di grandezza variabile. Altro motivo: altrettanto vari sono i generi e gli autori (sentite anche voi la vocina Houston, abbiamo un problema, sì?), perché leggo veramente tanti tipi di libri diversi. Terzo motivo: il ritmo di lettura è rallentato, ma la voglia di comprare uno o più libri al mercatino dell’usato, a prezzi stracciati, è sempre molto elevata!

Apriamo questa lista con L.A. Confidential di James Ellroy, comprato ad un mercatino dell’usato quest’estate. Preso perché mi incuriosiscono sempre i libri che poi ispirano serie tv e/o film.

Il tomo La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker, acquistato quasi un anno fa e che per ora ha preso confidenza solo con la polvere della libreria, dov’è parcheggiato…

Altro mattoncino interessante: Quo Vadis? di Henryk Sienkiewicz, perché almeno un classico all’anno bisogna leggerlo!

Poi, ancora George R. R. Martin e il suo Wild Cards: L’origine, comprato proprio per l’autore. Sono curiosa di leggere qualcosa di Martin che sia al di fuori del mondo del Trono di Spade.

Un tocco di sovrannaturale a questo elenco: Dannati di Glenn Cooper. Primo libro di una saga, vediamo come parte prima di andare a caccia delle puntate successive!

Vorrei leggere anche I Racconti di Italo Svevo, anche lui in attesa da un po’!

Non può mancare il mio preferito: Stephen King! Ho acquistato pochi giorni fa Mr Mercedes e ho intenzione di leggerlo a breve! Primo di una trilogia che punto a leggere per intero!

Chiude questa lista l’Ulisse di James Joyce: ho seguito un po’ di discussioni in giro e pare non sia un libro semplice da leggere, alcuni suggerivano anche delle “guide di lettura” che probabilmente ripescherò per riuscire a terminarlo.

Ho inserito solo 7 libri, ho cercato di essere realista e non troppo pessimista… il bello di queste liste sta nel riuscire a completarle!

Precedente [How To] Film, serie tv e anime in streaming gratuito con VVVVID! Successivo Fabriano: foto dal Villaggio Diffuso di Babbo Natale (e dintorni)