[Foto] Presepe Vivente di Genga – il Presepe Vivente più grande del mondo

Lo scorso Santo Stefano sono finalmente riuscita a visitare il Presepe Vivente di Genga, che grazie alla sua estensione (oltre 30.000 metri quadrati all’interno della Gola di Frasassi) può fregiarsi del titolo di Presepe Vivente più grande del mondo.

Per accedervi, sono stati allestiti due parcheggi serviti da navette (tutto gratuito). Il biglietto di ingresso (7,50€ per questa edizione) dà diritto a 3€ di sconto per visitare le Grotte di Frasassi. Inoltre, è permesso l’accesso ai cani ed il ricavato della vendita dei biglietti verrà devoluto in beneficenza.

La prima rappresentazione risale al 1981! L’edizione 2018 ha visto due rappresentazioni: il 26 Dicembre ed il 30 Dicembre, che si sono svolte entrambe dalle 14.30 alle 18.30.
Ogni anno vi partecipano circa 300 figuranti, lungo il costone roccioso che porta al Tempio del Valadier. Il percorso ha lunghezza di circa 700 m ed un dislivello di circa 300 metri dalla base alla sommità: incontrerete pastori, centurioni, pescatori, contadini, tutti intenti nello svolgere il loro lavoro con abiti e attrezzi ispirati all’epoca della nascita di Cristo.

Una particolarità: la presenza dei Re Magi che, con tanto di seguito, attraversavano praticamente di continuo tutto il Presepe Vivente!

La vera chicca di questo Presepe Vivente, secondo me, è arrivare in cima e trovare l’intera grotta naturale del Santuario di Frasassi (che era aperto durante la rappresentazione) affollata da tantissimi figuranti e fuochi accesi! Tantissimi artigiani, tra cui falegnami, fabbri, tessitrici e fornai, anch’essi al lavoro come i loro colleghi incontrati lungo il percorso alla luce ed al calore del fuoco.

Novità di questa edizione: la Natività come ultima tappa! Anche qui altri artigiani all’opera, con accanto pecore, caprette… e un gruppetto di angioletti che facevano la spola tra la loro postazione e la mangiatoia di Gesù bambino, dove ovviamente non mancavano il bue e l’asinello!

Ed eccoci finalmente alla galleria delle foto! Buona visione!



Potete

Precedente Fabriano: foto dal Villaggio Diffuso di Babbo Natale (e dintorni) Successivo [How To] Social Fixer – Tab “Experiments”