#MagnaDeMeno Project – Settimana 2

#MagnaDeMeno Project

Ed eccomi qui, al termine della 2° settimana di più corsetta meno sgarri: per il momento sembra funzionare tutto benissimo! Ho macinato più km rispetto alla settimana scorsa, ho mangiato quasi zero schifezze (ho assaggiato delle patatine e un paio di caramelle, non ho resistito) e il peso sembra stabile (sì, alla fine mi sono appropinquata alla bilancia).

magnademeno 2

Tabella attività – Settimana 2

L’argomento cibo di questa settimana è stato già trattato, quindi passo subito a dare un’occhiata alla tabella dei km fatti.

Data Distanza Tempo Ritmo
06/08 11.25 km 01:21:39 07:15 min/km
07/08 10.77 km 01:40:21 09:19 min/km
08/08 12.07 km 01:47:07 08:52 min/km
09/08 08.67 km 01:23:12 09:36 min/km
10/08 08.68 km 01:31:06 10:29 min/km
11/08 04.09 km 00:55:09 13:28 min/km
12/08 RIPOSO

Ancora faccio un misto di corsa e camminata, niente di preciso perché assecondo semplicemente il ritmo di fiato e gambe. Ancora non mi spiego come sia riuscita a fare quella roba lunedì e mercoledì! Non avrei mai pensato di fare tutti quei km in una botta sola! In particolare, tra i due il più sorprendente è proprio lunedì, visto il ritmo che ho tenuto: 07:15 min/km. Mercoledì ho resistito quasi 2 ore grazie alla pioggia del pomeriggio: ha smesso poco prima che uscissi di casa, facendomi trovare una bellissima aria fresca dopo giorni di afa! Credo che il fresco sia stato il carburante della corsetta di mercoledì!
Poi c’è stato un calo drastico, mi sentivo stanca e il ritorno del caldo afoso non mi ha aiutato… sabato 11 ho semplicemente fatto una breve passeggiata per fare un po’ di foto. Avrei voluto fare il bis anche domenica 12, ma alla fine sono rimasta a casa!

Varie ed eventuali

Non pensavo di riuscire a fare tutti questi km e soprattutto di essere così costante. La corsa mi ha sempre annoiato, non ha mai avuto per me lo stesso fascino e non mi ha mai fatto divertire come l’andare dietro ad una palla, insieme ad altre persone. Nemmeno adesso, al termine di queste due settimane. La corsa è faticosa. A volte ti fermi per noia, non per reale stanchezza fisica. L’essere soli con se stessi però ha i suoi lati positivi: il ritmo e il tempo sono realmente tuoi, al 100%, così come i risultati; puoi goderti la musica e farti trascinare a correre l’ultimo km dalla canzone giusta (che magari te ne fa fare anche un altro o due, di km…); mentre le gambe vanno avanti puoi pensare a quello che ti pare, senza distrazioni e/o interruzioni.
Forse inizia a piacermi un po’.

↪️ Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche su Facebook: _Mike_

Precedente [Foto] Lecce e Porto Cesareo - 23/24.07.2018 Successivo #MagnaDeMeno Project - Settimana 3